Ultimi Risultati

04-03-2020 20:30
 
FC Adige 0 : 4 GSD Roncegno
01-12-2019 14:30
 
US Azzurra S. Bartolomeo 6 : 0 GSD Roncegno
24-11-2019 14:30
 
GSD Roncegno 2 : 1 US Giovo

GSD su Facebook

Contatore Visite

Oggi205
Ieri505
Settimana3334
Mese3334
Totale1029078

Il Pagellone: Adige - Roncegno

Gozzer: sicuro nei suoi interventi, sbaglia soltanto un uscita che, comunque, non comporta alcun t...

Vittoria convincente!

  TERRE D'ADIGE - Vittoria convincente! Il Roncegno supera l'Adige per 4 a 0, dimostrando di ave...

Buone Feste!

RONCEGNO - Il G.S.D. Roncegno augura ai propri collaboratori, ai sostenitori, agli atleti ed ai loro...

Il Pagellone: Fine Girone d'Andata

Gozzer: sei partite giocate in cui ha svolto il suo compito con grande affidabilità, puntualità e ...

  • Il Pagellone: Adige - Roncegno

    Thursday, 05 March 2020 17:33
  • Vittoria convincente!

    Thursday, 05 March 2020 16:53
  • Serate G.S.D. Roncegno!

    Friday, 07 February 2020 14:51
  • Buone Feste!

    Wednesday, 18 December 2019 15:28
  • Il Pagellone: Fine Girone d'Andata

    Friday, 13 December 2019 15:17
 
VALLELAGHI - Dodicesima sconfitta consecutiva del Roncegno!
La partita, peraltro discretamente giocata dalla nostra squadra, si è conclusa con l'ennesima sconfitta del Roncegno, incapace di "concretizzare" quattro buone occasioni da gol, create nell'arco del match. Dopo il palo colpito (al quattordicesimo minuto di gioco) da Decarli che, da circa trenta metri, leggermente "defilato" sulla nostra fascia destra, calciava il pallone (in conseguenza di una punizione fischiata dall'arbitro a Manuel Depaoli per un fallo di Boschele), di "interno" collo piede, facendolo finire sul "legno", alla sinistra di Gozzer, al sedicesimo minuto di gioco, un bel cross di El Aouni permetteva a Mocellini (in posizione di "offside" per l'arbitro, ma, in realtà, regolare, dato che si trovava, dietro al penultimo difensore della squadra locale, per circa trenta centimetri) di calciare il pallone, di destro e di "collocarlo" in rete, alla sinistra del portiere avversario: erano, però, inutili le relative proteste del nostro giocatore, in quanto il gol veniva annullato dall'arbitro. Passavano circa sessanta secondi e Bosetti crossava per Samba N'Diaye che, approfittando di un errore di Boschele, che non riusciva ad "intercettare" il cross, "spediva", di destro, peraltro abbastanza comodamente, la palla in rete (il giocatore locale si trovava a circa un metro dalla linea della porta di Gozzer). Tre minuti dopo, Mocellini, "ricevuta" palla da Michael Pasquale, calciava, di destro, la palla verso la porta avversaria, palla, che, però, il portiere della Trilacum parava, abbastanza facilmente, all'altezza dell'angolino destro della sua porta. Il Roncegno giocava con grande "intensità", mostrando belle "trame di gioco", non riuscendo, però, a concludere, in maniera pericolosa, verso la porta avversaria, a causa dell'"inconsistenza" di El Aouni che, spesso, perdeva numerosi palloni all'altezza del limite dell'area di rigore avversaria. Il primo tempo si concludeva con il risultato di 1 a 0 per la Trilacum.
Nella seconda "frazione" di gioco, era il Roncegno ad avere una grandissima occasione per pareggiare, allorchè El Aouni veniva toccato sulla coscia della gamba destra da un difensore avversario: il tocco provocava la relativa caduta in area di rigore del nostro attaccante ed il conseguente "penalty" fischiato dell'arbitro. La palla, calciata da Michael Pasquale, di destro, finiva alta, al di sopra della traversa "difesa" dal portiere locale (eravamo al sessantaduesimo minuto di gioco). Il Roncegno, però, non si demoralizzava ed, all'ottantesimo minuto di gioco, un bel tiro di Michael Pasquale non veniva intercettato, di testa, da Filippo Cristofoletti, per pochi millimetri (il nostro attaccante si trovava, in realtà, completamente libero ed indisturbato, quasi sulla linea della porta avversaria). Le due clamorose occasioni da gol fallite dal Roncegno "galvanizzavano" la Trilacum che, due minuti dopo, segnava il secondo gol con Danielli, il quale, "ricevuta" palla da Manuel Depaoli, "scattava" verso la nostra porta e, nonostante l'uscita "disperata" di Gozzer, lo anticipava, di sinistro, toccando, con la punta del piede, il pallone, pallone che, lentamente, finiva in gol. 
A quel punto, la partita era, virtualmente, finita e, al novantatreesimo minuto di gioco, il triplice fischio dell'arbitro sanciva la dodicesima sconfitta consecutiva del Roncegno.

GSD Roncegno   

I nostri sponsor