Ultimi Risultati

04-03-2020 20:30
 
FC Adige 0 : 4 GSD Roncegno
01-12-2019 14:30
 
US Azzurra S. Bartolomeo 6 : 0 GSD Roncegno
24-11-2019 14:30
 
GSD Roncegno 2 : 1 US Giovo

GSD su Facebook

Contatore Visite

Oggi207
Ieri505
Settimana3336
Mese3336
Totale1029080

Il Pagellone: Adige - Roncegno

Gozzer: sicuro nei suoi interventi, sbaglia soltanto un uscita che, comunque, non comporta alcun t...

Vittoria convincente!

  TERRE D'ADIGE - Vittoria convincente! Il Roncegno supera l'Adige per 4 a 0, dimostrando di ave...

Buone Feste!

RONCEGNO - Il G.S.D. Roncegno augura ai propri collaboratori, ai sostenitori, agli atleti ed ai loro...

Il Pagellone: Fine Girone d'Andata

Gozzer: sei partite giocate in cui ha svolto il suo compito con grande affidabilità, puntualità e ...

  • Il Pagellone: Adige - Roncegno

    Thursday, 05 March 2020 17:33
  • Vittoria convincente!

    Thursday, 05 March 2020 16:53
  • Serate G.S.D. Roncegno!

    Friday, 07 February 2020 14:51
  • Buone Feste!

    Wednesday, 18 December 2019 15:28
  • Il Pagellone: Fine Girone d'Andata

    Friday, 13 December 2019 15:17
 
MATTARELLO DI TRENTO - "Manita" del Mattarello contro il Roncegno!
Dopo tre vittorie consecutive, la nostra squadra "incappa" in una giornata "storta", incassando cinque gol dalla squadra locale. E' pur vero che, dopo soltanto sedici minuti, Mocellini, veniva espulso per un fallo di mano volontario (sulla riga della nostra porta), fallo di mano provocato da un bel colpo di testa di Francesco Mazzola, conseguente ad un calcio d'angolo battuto dalla nostra fascia sinistra. Il giusto "penalty" fischiato dall'arbitro veniva parato da Gozzer: Mazzola stesso riprendeva il pallone e, di destro, lo "infilava" nell'angolino alla sinistra del nostro portiere. L'inferiorità numerica del Roncegno portava il Mattarello ad "assediare" la nostra area di rigore: al ventiduesimo minuto di gioco, era Zanlucchi a calciare la palla alta, al di sopra della traversa "difesa" da Gozzer. Un minuto dopo, Mazzola, liberatosi con un bel pallonetto della marcatura di Avancini, calciava il pallone, di sinistro, pallone che, però, finiva fuori, di qualche metro, rispetto al palo destro del nostro portiere. L'insistente manovra offensiva della squadra locale portava, al ventottesimo minuto di gioco, Zanlucchi ad "effettuare" un bel cross, all'altezza della bandierina sinistra della nostra squadra, cross che portava Francesco Pedrotti (all'altezza della nostra area "piccola") a "scaraventare", di sinistro,  la palla in rete, nell'angolino alla destra di Gozzer. Il raddoppio del Mattarello non placava gli ardori della squadra locale che, al quarantatreesimo minuto di gioco, portava Roberto Pedrotti a calciare il pallone alto, al di sopra della traversa "difesa" dal nostro portiere. Un minuto dopo, dapprima Cianfaro colpiva il pallone, di tacco, favorendo, però, la facile parata di Gozzer e, subito dopo, un altro bel tiro di Pedrotti stesso finiva ancora alto, al di sopra della traversa del Roncegno. Il primo tempo, di assoluto dominio del Mattarello, finiva 2 a 0 per la squadra locale.
La seconda "frazione" di gioco portava la "squadra di casa" a triplicare le reti (al cinquantesimo minuto di gioco), grazie a Roberto Pedrotti, il quale, "ricevuta" palla all'altezza della nostra trequarti destra, si "accentrava" e lasciava partire un bel tiro, di destro, tiro che si "insaccava" nell'angolino alla sinistra di Gozzer. Due minuti dopo, era Mazzola che, correndo, tutto solo ed indisturbato, verso la nostra area di rigore, dopo aver "dribblato" un nostro difensore, calciava la palla, di sinistro, facendola terminare in rete, nell'angolino alla sinistra del nostro portiere. Il match si "accendeva" ulteriormente, grazie all'insulsa e, totalmente ingiustificata, espulsione di Pulvirenti per doppia ammonizione (la prima per proteste contro l'arbitro e la seconda per un, in realtà, molto dubbio insulto che gli avrebbe rivolto il nostro difensore). La partita continuava, quindi, con il Roncegno ridotto a nove uomini e con il Mattarello che, al settantesimo minuto di gioco, sfiorava la quinta rete con Roberto Pedrotti che, da buona posizione, calciava il pallone, di destro, pallone che, sfortunatamente per lui, terminava alto, al di sopra della traversa di Gozzer.  Tre minuti dopo, era Silvestro a tentare di segnare, grazie ad un bel pallonetto, pallonetto "scoccato" da circa cinquanta metri di distanza dalla porta avversaria, che "terminava la sua corsa" al di sopra della traversa "difesa" da Galvagni. All'ottantacinquesimo minuto di gioco, era Francesco Pedrotti che, liberatosi, con un bel pallonetto, della marcatura di Eccel, colpiva la palla, di destro, palla che, però, finiva fra le braccia del nostro portiere. Tre minuti dopo, un bel cross "effettuato" all'altezza della nostra bandierina sinistra, permetteva a Francesco Pedrotti di calciare il pallone, a "botta sicura", da non più di cinque metri dalla linea della nostra porta: la  palla finiva, però alta, al di sopra della traversa "difesa" da Gozzer. Il quinto gol arriva, al novantaquattresimo minuto di gioco, con Francesco Pedrotti che, "ripresa" una corta respinta di Gozzer, prendeva il pallone e, di destro, da circa venti metri (all'altezza della nostra bandierina destra), "collocava" la palla in rete, nell'angolino alla sinistra del nostro portiere.
Il triplice fischio dell'arbitro metteva fine ad un'agonia durata novanta minuti e terminata con il risultato di 5 a 0 per il Mattarello !

GSD Roncegno   

I nostri sponsor